Calendario Eventi

MF News

  MF News -> ARTICLE    [ Cerca ]  [Vai ai Commenti]  
[GP Madrid Standard 02-04.12.16] Report a quattro mani AKA il Pentolone delle Meraviglie!

Report a quattro mani

AKA il Pentolone delle Meraviglie!

by Carmine d’Aniello (d'ora in avanti il Campeón) e Pasquale Capasso (d'ora in avanti l’Occasionale).

 

Nel report ci saranno numerosi riferimenti a Emanuele Crispo (il Talismano) e Fede del Basso (il Demotivatore). 

 

Prologo

L’uscita di Kaladesh, con la varietà e ricchezza di opportunità offerte dal nuovo formato standard, attira nuovamente l’Occasionale verso il gioco giocato, dopo una lunga assenza dalle scene, che l’ha portato a dedicarsi ad arbitraggio ed organizzazione. Il Campeón è da qualche tempo ottimo giocatore e partner ideale per testare nuove idee e discutere di strategia senza sentirsi ridicolizzati, per cui i due cominciano da subito a lavorare insieme sul formato.

Sia l’Occasionale che il Campeón cominciano dalla data del release, dedicandosi prevalentemente ad individuare soluzioni adeguate al meta locale, il primo per divertimento, il secondo per la scena semi-competitiva (pPTQ).

Entrambi, separatamente, nei primi risultati online individuano in BR Zombies il deck che fa per loro: nel formato non c’è modo di combattere il cimitero e il mazzo ha un match up estremamente favorevole contro quello che, a valle del Pro Tour, appare come l'unico tier1 (UW Flash).

Il Campeón vince il primo pPTQ della stagione con la propria versione del mazzo, abbandonando quindi subito i tavoli da gioco e lasciando solo il povero Occasionale, che da allora si dedicherà ad aiutare il Talismano e altri amici a vincere anch’essi con versioni un po’ sperimentali di UW Flash.

Nel frattempo, l’Occasionale vince un GP Trial Madrid a Lucca (al quale partecipa solo per consentire l’avvio del torneo, che vede 7 iscritti) con la propria versione di BR Zombies, scontrandosi in finale con una strana versione di Marvel, arricchita di creature e meno dipendente dal pentolone.

Ok, quindi ci si organizza per il Grand Prix: a tre settimane prima del Grand Prix Madrid, il Campeón e l’Occasionale organizzano il proprio viaggio con Talismano e Demotivatore (che li vedrà partire alle 4:30 del mattino, causa le paure e le esigenze lavorative del secondo) e cominciano il test per il GP.

Ovviamente, deck da cui partono (mantenendo sempre un occhio alla scena online) il buon BR Zombies, che, purtroppo, nel nuovo meta, non trova il successo immediato che aveva nel post-PT. Si dividono i compiti, il Campeón comincia a lavorare su Delirium:

Delirium mi sembra a primo impatto la scelta giusta, grazie ai risultati positivi on line ed alla consistenza e solidità che mostra nel testing. L'avvento del Marvel (d’ora in poi Pentolone) di Jaberwocki mi spegne la speranza e comincio a testare altro, innanzitutto riprendendo in mano BR Zombies, che però accantono subito per il match up non convincente con Delirium.

Principalmente il mio testing procede online, dato che a Napoli non c'è una community molto unita, e i giocatori più bravi non hanno orari compatibili coi miei. Il piano è testare su Magic Online ma in negozio, con altre persone vicino, per ascoltare opinioni diverse e provare ad individuare la scelta migliore ad ogni giocata. A volte, poi, mi vedo con giocatori di provincia per giocare un po' live, e proprio loro mi indirizzano su Marvel, massacrandomi in testing.

L'Occasionale su BR e UW Flash:

Davvero non volevo lasciare andare BR Zombies. Ero arrivato a una versione in grado di avere game contro i vari Delirium del meta, ma il 50% circa raggiunto nel match up non mi convince, per cui mi risposto su UW Flash continuando il lavoro sospeso (e provando, i Rebuff, le Thalie e gli Shrivel main deck). Ma niente, ‘sto mazzo non mi da sicurezza. Le partite in cui parto bene non mi batte nessuno, ma quelle in cui mi affido a un Copter o al top del mazzo, le perdo tutte (non trovo, insomma, modi affidabili di recuperare quando sono dietro).

Nel frattempo, arbitro un pPTQ, dove un ragazzo continua a picchiare tutti con il proprio RG Marvel e arriva in semifinale, dove cade vittima della varianza (3 attivazioni a vuoto contro Vehicles non vengono perdonate). La sera stessa chiamo il Campeón al telefono, e lui mi parla di ‘sta versione di Marvel che gli piace: abbiamo qualcosa da provare!

L’Occasionale non ha molto tempo per giocare, per cui ci si divide il lavoro così: lui procede alla valutazione degli spoiler, principalmente per individuare tutte le possibili carte giocabili in side contro i diversi deck del formato, mentre Campeón costruisce e testa il mazzo online e individua punti di forza e debolezza del Pentolone.

A 3-4 giorni dalla partenza, il Campeón ha una main definita e l’Occasionale ha ormai ridotto a due le possibili versioni del side: una ben configurata per battere gli aggro (quella che scegliamo di default, ché ci aspettiamo che la gente scelga aggro, per il buon match con UW Flash), un'altra ad hoc per control e mirror (se negli ultimi giorni BG dovesse tornare tier1 online, ci aspettiamo proliferazione di control e Marvel).

Il Campeón monta side anti-aggro e il suo 5-0 online urla una sola cosa: ABBIAMO UN MAZZO!

 

Grand Prix Madrid

Si parte per Madrid (alle 4:30 in auto per Roma, poi in aereo per Madrid, grazie Demotivatore!), dove arriviamo tutti stanchissimi, ma allegri. Il venerdì si gioca un po’ fra noi e con Alessandro Lippi (aka Lippon aka il Sempre Giovane), mentre il Talismano prova a vincere un trial e il Demotivatore prova a convincerci che Marvel fa cacare (annichilendo l’Occasionale, che pesca ogni game 12 terre su 22).

Il Campeón guarda disinteressato per un po’, poi spinge tutti a cominciare a scrivere lista e note per piani di side contro i principali mazzi del formato (lui già preparatosi col supporto dell’Occasionale qualche giorno prima della partenza).

Il Talismano torna sconfitto e demoralizzato, si procede a seguire il consiglio del Campeón, quindi si fa un draftino fra amici (dove il trio Campeón-Demotivatore-Occasionale dispacceranno con un secco 6-0 il trio Sempre Giovane-Talismano-“Tizio a caso”) e ci si dirige tutti a cena. Hamburgeseria di qualità, carne, formaggi, birra, poi a casa a dormire (segno del destino, Campeón e Occasionale sono in stanza insieme). Prima del riposo, l’Occasionale si fa convincere infine a montare di main i due Kozilek’s Return (che gli causano diarrea), per due buone ragioni:

  1. i Tracker provati di main sono più forti quando i removal degli oppo vanno in panchina
  2. servono più instants o sorceries main deck, per provare a far delirio per Ishkanah prima di “spinnare” di Pentolone (dicesi “spinnare” l’atto di attivare Marvel, aka il Pentolone)

Qui trovate la lista del Campeón (quella di Occasionale è 73/75 la stessa, con mono Cathartic al posto di mono Tormenting e un’Evolving al posto di una Foresta).

 

// GP Madrid Standard 02-04.12.2016
# Carmine D'Aniello - RG Aetherworks Marvel - Winner
Maindeck:
Chandra, Torch of Defiance
Servant of the Conduit
Emrakul, the Promised End
Ishkanah, Grafwidow
Ulamog, the Ceaseless Hunger
Attune with Aether
Tormenting Voice
Harnessed Lightning
Kozilek's Return
Woodweaver's Puzzleknot
Aetherworks Marvel
Vessel of Nascency
Forest
Mountain
Game Trail
Aether Hub
Evolving Wilds
Sideboard:
Galvanic Bombardment
Weaver of Lightning
Tears of Valakut
Tireless Tracker
Natural State
Nissa, Vital Force
World Breaker
Appetite for the Unnatural

 

Ecco come va all’Occasionale:

Day 1

Mi siedo al terzo round pieno di speranze, e il mazzo non delude: è una macchina da guerra formidabile, il solito problema di consistenza di tutti i combo della storia è mitigato perfettamente dai puzzleknot, dalla presenza di Ishkanah e dalla effettiva castabilità di Emrakul! Al day 1, mi scontro, nell’ordine, con:

  1. WR Vehicles di Vallejo
  2. UR Burn di Boucek
  3. UW Flash di Demicheli
  4. BR Artifacts Aggro di Miani
  5. BR Artifacts Aggro di Gallego - prima sconfitta
  6. UW Flash di Christensen
  7. BR Zombies di Sarriegul - seconda sconfitta (farà top8)

Situazioni degne di nota:

Contro Miani al sesto rischio molto, causa un errore madornale al secondo turno: vado in autopilot (comincia la stanchezza) e lancio, sotto gli occhi increduli di Cammilluzzi (aka l’Outsider), Servant invece del Puzzleknot appena pescato, ritardando l’attivazione di Pentolone e dando un turno all’oppo per eventuali Lost Legacy (per fortuna lui non ce l’ha, e vinco poco dopo, con l’Outsider che mi urla “Criminale! sei un criminale!”).

Contro Gallego dimentico segnalino energia a seguito di Disintegration su Servant, che mi ritarda di un turno di troppo la terza attivazione di Marvel (tanto, ma tanto, sonno e conseguente mal di testa).

Contro Christensen all’ottavo, dopo ben due caffè per provare a risvegliarmi, in seconda partita rallento saggiamente l’uso di un Lightning su Queller che aveva esiliato al quarto turno Pentolone, aspettando di accumulare energia o che lui mi mettesse effettivamente pressione e dando il tempo al mazzo di regalarmi un'alternativa. Al settimo turno, a 5 energie, pesco Tears of Valakut, elimino Queller riprendendo Pentolone, stappo e con 4 open per eventuali Shrivel, uso Lightning sulla neo-lanciata Thalia, guadagnando un'energia e potendo attivare pentola per l'Emrakul che porta a casa la partita. Sì, contro UW ci vuole molta pazienza perché il mazzo vi dia una gioia!

Contro Sarriegul, mi fa notare il Demotivatore dopo il match, commetto in terza partita, il primo errore che non posso imputare alla stanchezza ma alla mia scarsa preparazione. Io a 6 vite, lui è a board vuoto (ho appena fatto Kozilek's e chumpbloccato di Weaver un Amalgam per l'ultimo danno allo zombie), ma con Key to the City e la possibilità di rianimare Haunted Dead e Scrounger e quindi far rientrare l'Amalgam a fine turno (in sostanza, anche se pesco un bloccante, sono morto sul board). Pesco. World Breaker nelle mie mani, lo lancio e muoio. Avrei, invece, dovuto dire: “Passo!”, lui avrebbe, in seconda main, rianimato Haunted (e con un po' di fortuna affrettato anche Scrounger) per innescare Amalgam, al ché io avrei potuto giocare Breaker e riusare Kozilek’s, per poi esiliare Key to the City. Due turni in meno, non saprò mai se avrei potuto vincere! My bad!

Tornati a casa dopo un'ottima cena di paella e fritture varie, rassicuro il Campeón (continuava a dire “non andrò mai al Pro Tour”) che è più forte lui del 90% delle persone che ho visto giocare al GP e che deve solo continuare a giocare e ci va di sicuro.. “Anzi”, gli dico, “sul 7-2 come me, domani facciamo 6-0 entrambi e andiamo al PT!”.

Day 2

Mi scontro, nell’ordine, con:

  1. BR Aggro di Haugsted
  2. Grixis Zombies/Emerge di Oliveira - terza sconfitta
  3. BG Delirium di Ganz
  4. RG Marvel di Eastgate-Brown
  5. UW Flash di Serrao
  6. BG Zombies di Pruijt (9-0 al day 1, lo sbatto fuori da top32, poveraccio!)

Situazioni degne di nota:

Al turno 10, credo Oliveira abbia provato a imbrogliare: nella terza partita, dopo aver vinto di top deck il secondo, comincia a guardare il fondo del proprio mazzo mentre mischia (provo a segnalarlo al judge lì accanto indicando con la testa, ma purtroppo lui non capisce), poi, contrariamente ai primi due game, invece di mischiarmi il mazzo lo spacca soltanto, sorridendo e facendo un po' di trash talking (ma che, sei serio? stai provando a farmi solo spaccare il tuo invece di mischiartelo? due minuti prima aveva chiamato il judge per cercare di farmi avere penalità inesistenti!! mah). Ovviamente, gli mischio estensivamente il mazzo, ma poi mulligano e subisco il suo topdecking sfrenato fino alla fine, senza poter fare molto.

Alla fine della svizzera, certi della qualificazione in top8 del Campeón, l’Occasionale scopre che, per soli 3 millesimi di punto percentuale (65,496 contro 65,499), è 17esimo anziché 16esimo e ha perso 500€! Tuttavia, è felice come al giorno della sua laurea: Campeón top8 è per lui la gioia più grande, dal turno 10 gioca distratto e senza voglia, cerca sempre con gli occhi l’amico, perché vuole che riesca nel suo sogno. L’Occasionale lascia nelle mani del Talismano le sorti (degli oppo) del Campeón e va a draftare con il Demotivatore, ma sarà in tempo per correre nella zona top prima della fine dei giochi!

 

Ecco come va al Campeón:

Day 1

Comincio il GP con 2 bye, al turno 3 gioco contro una dolce signora inglese, che nel suo secondo turno dimentica di pescare. Avendo parlato poco prima di questi casi con l'Occasionale ed essendo d’accordo con lui sul non voler trarre vantaggi in queste situazioni, le ricordo che deve farlo, morirò di suo top deck, il turno prima di poterle infliggere danni letali. Turno 3 e 4 vinti easy, al turno 5 un'altra loss, stavolta da solo, pescando la bellezza di 21 terre su 22. Perdo le speranze.

Decido di droppare e fare il SSS, ché ne ho perso uno in top4, questo è l'ultimo che faranno nella storia e non vorrei perdermi quest'occasione, ma il Talismano mi minaccia di morte se lo faccio. Non avendo nessun side event figo, decido di concludere il day1 e mi ritrovo sul 7-2.

Day 2

Comincio il mio secondo giorno con pochissime speranze, poichè, come sappiamo sia io che l'Occasionale, l'unico score positivo è il 6-0. Dopo le prime 2 vittorie, il Talismano decide di seguire tutti i miei match, e con lui al mio fianco non c'è opponent che regga (porta una sfiga incredibile, donde il soprannome.. se lo vedete per strada, attraversate!).

Partite incisive sono state sicuramente:

Turno 13 - Strasky, con BG Delirium

Match up positivissimo, ma è pur sempre un pro, quindi un po' di tensione la senti

Turno 14 - Pierre Dagen, con BG Delirium

Stesso mazzo, ma la tensione è maggiore

Turno 15 - Mirror match

G1 vince lui di partenza nuts, G2 impazzisco perchè secondo me prova ad imbrogliare: gioca il mio turno per Emrakul, scambia il suo con il mio, nella mia mano vede un Ulamog che decide di castare dopo aver chiesto ad un judge l'oracle della carta. Bersaglia lo stesso Ulamog e Pentolone, quando gli dico che non può farlo lui fa una sorta di sorriso, noto che anche lui ne ha 1 esiliato in inglese e chiedo l’intervento l'head judge, spiegandogli che secondo me la storia dell'oracle era una specie di trick per convincermi che quello che stava per fare di illegale era un’azione legale. L’HJ decide che è un semplice errore, warning e si va avanti. Ad ogni modo, rimuove i pezzi sbagliati di Ulamog e perde poco dopo. G3 Chandra al terzo turno e Ishkanah (aka Ragnone) al turno 5 sono GG e si vola in top.

Top 8 - UW flash

Unica giocata degna di nota è avvenuta in G3, quando vinco con il suo Ormendahl in gioco, senza avere modo di esiliarlo. Lui attacca per non morire in 3 turni di attivazione di Ragnone, io chump blocco con un ragnetto, ammazzo la pedina di lightning prima dei danni, in modo da non fargli guadagnare le vite, e vinco di attacco piu abilità di Ishkanah.

Top 4 - Pentolone, pilotato da Marco l’Outsider <3

G1 parte perfetto. Nonostante la mia scurvata, fa Emrakul di 4° e perdo miseramente. G2 parto io bene e lo umilio. G3 bellissimo e molto teso, vinco con Emrakul che fa il suo turno, gli genero le energy per attivare Pentolone, gli giro Ulamog e conto che lui prende 26 danni mentre io esilio 40 carte dal mio deck, con 2 pescate 42, indovinate quante ne avevo? Si vola in finale.

LA FINALE - BR Artifacts

Dopo la promessa con Marco che chiunque di noi fosse andato in finale avrebbe vinto il GP, non mi restava altro che mantenerla. Nessuna particolare osservazione, il tutto si è concluso in 13 minuti. Un 2-0 secco e coppa in mano!

Poche ore dopo, tutti in ristorante a festeggiare, fra birra, polpo, carne, e jamon! Il Campeón non vuole sentire ragioni e paga lui, nonostante al tavolo ci siano altre persone finite “in the money” (l’Occasionale, l’Inglese, e perfino l’Outsider con la sua top4). Perché, alla fine di tutto, il Campeón è sempre un signore!!

Il viaggio si conclude con una corsa in appartamento a riposare (al Campeón gli occhi si chiudono), in attesa del rientro del giorno seguente, dopo colazione in bagueteria locale, passeggiata in centro e pranzo al BK dell’aeroporto (dove i ragazzi che passano indicano il Campeón sorridendo e cominciano tutti ad aggiungerlo su Facebook).

 

Conclusioni, Props e Slops

Per concludere questo interminabile report, l’Occasionale vi presenta la sua lista aggiornata (a lui potrebbe servire ancora, mentre il Campeón ha ormai fatto quel che doveva):

 

# Pasquale Capasso - RG Aetherworks Marvel V2.0
Maindeck:
Chandra, Torch of Defiance
Servant of the Conduit
Emrakul, the Promised End
Ishkanah, Grafwidow
Ulamog, the Ceaseless Hunger
Attune with Aether
Cathartic Reunion
Harnessed Lightning
Kozilek's Return
Incendiary Flow
Woodweaver's Puzzleknot
Aetherworks Marvel
Vessel of Nascency
Forest
Mountain
Game Trail
Aether Hub
Evolving Wilds
Sideboard:
Galvanic Bombardment
Incendiary Flow
Weaver of Lightning
Tears of Valakut
Tireless Tracker
Natural State
Nissa, Vital Force
World Breaker
Appetite for the Unnatural

 

Eccola qui, guys. Come vi ho accennato più sopra, volevo qualcosa che, fungendo sempre da removal, potesse sostituire Kozilek’s return, mantenendo uguale la probabilità di delirio e magari non risultando del tutto inutile contro UW Flash (o solo un palliativo contro Zombies). La soluzione mi si è presentata domenica sera, banalmente: Incendiary Flow, forte anche contro i planeswalkers o per pushare gli ultimi danni dopo attacco di Emrakul! Quindi:

Main deck

-1 Kozilek's Return

+1 Incendiary Flow

Sideboard

-1 Galvanic Bombardment

+1 Incendiary Flow

Ciao a tutti, forse ci si risentirà dopo Praga, dove il Demotivatore, il Campeón e l’Occasionale riproveranno a dare una gioia al nostro paese!

 

Pic by Emanuele Crispo






Da C. DAniello / P. Capasso, Lunedì, 12 Dicembre 2016 13:00, Letta: 2287 volta/e  ^
Inserisci Commento dal Sito


Inserisci Commento da Facebook

Commenti dal Sito






MagicFriends.net, la Community di Riferimento in Italia sui Tornei di Magic the Gathering
Tutto il materiale contenuto in questo sito รจ tutelato dal diritto d'autore e protetto in quanto proprieta` della WotC
www.wizards.com Wizards 1994-2015 - MagicFriends.net Cookie and Privacy policy
magicfriends.net, magicfriends, magic friends, friends, sito magic, carte magic, deck, decks, decklists, liste, mazzi, mazzo, magic cards, cards, carte, mtg, magic the gathering, magic, tornei, top8, top 8, spoiler, standard, modern, legacy, extended, vintage, commander, pauper, draft, sealed, megic, metagame, adunanza
MOBILE MODE