Calendario Eventi

MF News

  MF News -> INTERVIEW    [ Cerca ]  [Vai ai Commenti]  
MagicFriends Partner Ufficiale delle MKM Series intervista il suo creatore Antonio Musarra!

Cari Magic Friends, in esclusiva per voi ed in collaborazione con Top Group abbiamo realizzato un'intervista con la mente ideatrice delle ormai note ai molti MKM Series, Antonio Musarra, per conoscerlo meglio, per sciogliere tutti i dubbi su questo grande circuito e darvi le giuste informazioni al riguardo. Inoltre tale interview sugella un' importante collaborazione tra MF e le MKM Series che durerà per tutte le tappe (la Prima Tappa a Roma il 10-12 Aprile) e grazie alla quale l'utenza godrà di materiale esclusivo e articoli da poter spulciare sulle nostre pagine! ;)

Ma passiamo a lui, al protagonista di questa intevista..

Antonio Musarra (nell'intervista MKM), è una vecchia conoscenza del Magic Italiano, gioca da praticamente 20 anni e ha dato tanto alla comunità, come giocatore, come organizzatore ed anche come malato (PIMPER ndr).

Vi lascio alle domande, ringraziandolo personalmente per la pazienza e ringraziando voi che leggerete l'articolo.
Buona lettura,
Marco "Lizardx" Asarisi
(MF Staff)

separator

 

MKM Series + TOP + MagicFriends Partnership

Official Website
Facebook Fanpage

 

 

 


MF
) Ciao, prima di tutto dicci chi sei, cosa fai e cosa stai organizzando.

MKM) Ciao! Mi chiamo Antonio Musarra, anche se molti in Italia mi conoscono come ‘Il Jenio’ per via del mio nick. Nella vita sono un libero professionista (IT Manager) e nel tempo libero un ‘malato moderato’ di Magic. Dopo anni passati ad organizzare eventi (Lega siciliana Vintage T1K e quattro edizioni del Volcanic Fallout all’interno di Etna Comics), ho pensato di creare qualcosa di più a largo raggio: un circuito europeo che potesse dare ai giocatori di qualsiasi formato l’opportunità di confrontarsi tra loro e vincere premi non indifferenti. La differenza sostanziale tra un evento del genere e un GP/PT stà nel fatto di far giocare ai vari player ben 4 formati diversi durante l’intero weekend, e non soltanto uno. Confrontandomi con il mio staff, si è capito subito che le potenzialità del progetto erano enormi e che avevamo bisogno di un trampolino per valorizzare al massimo l’idea.
Sfruttando la già presente collaborazione con MagicCardMarket (sono il DS del Team MKM Italy dall’Agosto 2014), ho proposto il progetto al gruppo tedesco; non nascondo che da parte loro i dubbi erano tanti e che in passato altri organizzatori avevano proposto la medesima idea. Probabilmente, grazie anche ad un ottimo business plan, siamo riusciti a trovare l’intesa e a far partire quelle che sono adesso le MKM Series.
Essendo un circuito europeo, gli eventi verranno organizzati nelle principali capitali. Per questa prima edizione le tappe saranno sei; si partirà ovviamente da Roma (10-12 Aprile!) per poi proseguire con Londra, Praga, Ginevra, Madrid e Parigi.

Per chi volesse scoprire di più consiglio di andare sulle nostre pagine:

Official Website
Facebook Fanpage

 

MF) Da quanto giochi a magic?

MKM) Forse 1996; ricordo che avevo comprato l’Oracolo dove c’era lo spoiler di Mirage, appena uscita.

 

MF) Nella tua vita da giocatore ed appassionato hai mai pensato “non giocherò mai più con queste figurine”, in sostanza, hai mai pensato di smettere o hai effettivamente mai smesso?

MKM) Come molti player, ho avuto anche io un periodo di ‘pausa’ coinciso con la laurea, ma il richiamo era troppo forte e sono rientrato nel tunnel poco dopo, e sono ancora qui.

 

MF) Come è cambiato in questi 20 anni il modo di giocare a Magic?

MKM) Il cambiamento è stato radicale, se dovessimo considerare tutti i cambiamenti delle regole, stili di gioco, organizzazione eventi ecc, finiremo nel 2020 di parlarne. Una volta l’uomo per muoversi da un posto all’altro usava il cavallo, adesso usa l’auto: col magic è stato lo stesso. Ricordo che agli inizi per procurarsi le carte si dovevano fare gli ordini ai grossi negozianti italiani (molto pochi all’epoca): internet non era diffusissimo e non esistevano ancora negozi online o forum per lo scambio e la compravendita delle carte. Non ricordo da parte della Wizard i grossi tornei (GP, PT), si giocava molto più spesso a casa tra amici e si formavano i mazzi in base alle carte che avevamo visto che non esistevano siti internet che pubblicavano liste vincenti. Era tutto un altro mondo che per certi versi rimpiango rispetto ad oggi.

 

MF) Parliamo un po’ della tua malattia, il PIMP.Com’è nata?come nasce e cresce un pimper?

MKM) Hai detto bene, è una malattia. Ti prende poco a poco, senza nemmeno che lo capisci. Un PIMPER nasce quasi per caso: è colui che quando è un giovane barbone spesso considera pazzi quei giocatori che spendono più del doppio/triplo per la stessa carta basta che sia foil e/o in lingue strane. Ma per fare il fighetto con gli amici ne prende una pure lui, e di lì a poco non la smette più. E’ proprio come la droga :-) Scherzi a parte, il PIMP è una filosofia, spesso portata avanti non dal semplice giocatore ma dal collezionista. Si cercano sempre più rarità e pezzi unici per far invidiare gli amici e ‘salire di livello’ nella scala del PIMP

 

1^ Tappa MKM Series Roma 10-12 Aprile !!

 

MF) Ma basta parlare di te, andiamo al sodo,ed il motivo per cui siamo qui: Tournament Official Project (TOP d’ora in poi). Cos’è e com'è nata l'idea di creare TOP?

MKM) TOP ( www.mtgtopseries.eu ) è il progetto da cui è partito tutto: creare uno standard qualitativamente alto per l’organizzazione di tornei MtG. Parlando di TOP, oltre al progetto ci si riferisce anche ad un gruppo organizzativo. Ovviamente era impensabile far tutto da solo. Ho la fortuna di aver trovato persone affidabili e capaci che hanno sposato la causa in toto; grazie anche all’amicizia che ci lega da tempo siamo riusciti a formare una squadra affiatata ed eterogenea per competenze.

 

MF) Riguardo il primo progetto di TOP, le MKM series, è qualcosa di veramente molto ambizioso, come mai hai deciso di osare, dove nessuno ha mai provato, ovvero la prima lega EUROPEA parallela al circuito Wizards, in stile Star City Games.

MKM) Se vuoi creare qualcosa dal nulla, crea qualcosa di nuovo! Non avrebbe avuto senso proporre l’ennesimo evento visto e rivisto; penso che ai giocatori bisogna offrire sempre di più e quanto più è possibile. Non esisteva ancora la figura di ‘Campione Europeo’ o, come dici tu, un circuito di tornei europei: ed eccoci qua a proporlo con le MKM Series. StarCity negli USA è una realtà molto forte e in Europa la si guarda con una sorta di ammirazione sviscerata; perché allora non dare ai nostri player europei la stessa possibilità?

 

MF) Qual è il tuo rapporto con Magic Card Market? Come ti stanno aiutando a far crescere l’evento?

MKM) Con MKM è iniziato tutto ad agosto scorso; mi era venuta in mente l’idea di poter creare un team tutto italiano ed associargli uno sponsor di un certo livello. L’idea è piaciuta molto ai ragazzi di magiccardmarket e da lì è partito tutto: MKM Team Italia e una collaborazione ormai consolidata con loro.

 

MF) Cosa ti aspetti dalla Prima tappa di Roma che si terrà dal 10 al 12 Aprile?

MKM) Beh, vorrei rimanere con i piedi per terra: le potenzialità sono davvero enormi, ma tra il dire e il fare c’è un abisso. Mi basterebbe che l’evento abbia numeri importanti, senza parlare di cifre specifiche. Vista l’assenza de Bazaar of Moxen francese, questa potrebbe essere l’occasione per i tantissimi giocatori eternal di partecipare ad un grosso evento, e la dimostrazione la stiamo avendo quotidianamente dalle registrazioni online che riceviamo. Speriamo bene:incrociamo le dita :-)

 

MF) Hai mai avuto a che fare con qualcosa di così grande ed importante?possiamo dire in un certo senso che è un evento che “farà la storia” del Magic Europeo, indipendentemente da quale sarà la risposta del pubblico.

MKM) Nessuna esperienza da organizzatore con eventi di questa portata, ma ad aiutarmi sicuramente è stata l’esperienza da giocatore. Di grossi eventi ne ho fatti tanti, dai vari Ovino, DDay in Toscana e Nebraska War, per non contare un paio di edizioni del Bazaar of Moxen e GP vari. Di sicuro organizzare un evento e viverlo da giocatore non è la stessa cosa ma ti aiuta però a capire le esigenze dei player durante una grande manifestazione.

 

MF) Il pubblico italiano sembra rispondere bene a livello di gradimento, credi che nel resto d’Europa possa esserci un affluenza maggiore o minore?

MKM) Penso che l’affluenza sarà sempre altissima, indipendentemente dai paesi. Ad esempio, per la tappa di Roma ho avuto tantissime registrazioni da un grosso numero di giocatori spagnoli e svizzeri. Anche dalla Rep. Ceca ho avuto ottimi feedback.

 

MF) Ci saranno artisti per firmare ed artworkare carte? Se si, saranno di artisti che hanno abbracciato più o meno tutti i formati o ti sei concentrato su un formato in particolare?

MKM) Quando si parla di artisti ci si riferisce principalmente ai formati eternal perché principalmente coloro che amano gli art work, firme, ecc sono i PIMPER, quindi giocatori Vintage e Legacy. Un occhio di riguardo lo tengo anche per i giocatori degli altri formati. Durante tutte le MKM Series ci sarà uno o più artisti: a Roma sarà presente RK Post, uno dei più bravi tra i disegnatori del mondo Wizard. Lui è una vera e propria icona del Magic ‘old school’ essendo l’autore del Morphling, creatura che ha fatto la storia del Magic molti anni fa.

 

Rk Post sarà presente alla prima tappa Romana il 10-12 Aprile!

 

MF) Potremmo dire quindi, che è quasi un gp in miniatura, un occasione imperdibile per confrontarsi con i giocatori di tutta Europa, con premi in denaro ,grandi artisti e venditori ufficiali. Cosa ne pensi a riguardo?

MKM) Diciamo subito che i premi non sono in denaro ma in buoni (voucher) spendibili all’interno della piattaforma web di MagicCard Market. Come numeri è impensabile arrivare a paragonarci ad un GP; quello a cui vogliamo arrivare, però, è sicuramente la qualità dei tornei.

 

MF) Il torneo è a numero aperto?

MKM) Certo, aperto a tutti. Essendo tutti i tornei sanzionati, unica regola è che i giocatori abbiano il loro DCI valido

 

MF) E' in qualche modo possibile ottenere dei bye? se si, come?

MKM) Si, è possibile ottenere bye attraverso dei Trial precedentemente autorizzati da TOP Group. I Trial possono essere richiesti da negozi Adv o Adv+; le poche regole da seguire sono quelle di sanzionare il torneo regolarmente e che si abbiano almeno 16 giocatori. I bye assegnati dipenderanno dall’affluenza del torneo; si parte dalla base di 1 bye al vincitore con 16 player presenti sino ad un massimo di 4 bye (distribuiti alla Top4) per tornei con 64+ giocatori.

Per chi volesse inviare la propria candidatura per organizzare un Trial ufficiale, può contattarci alla mail: to@mtgtopseries.eu

 

MF) Sono un giocatore novizio, ho paura di confrontarmi con tanti altri giocatori più forti di me, convincimi a partecipare.

MKM) Si diventa bravi giocatori giocando, poche chiacchere, e non certo giocando solo in tornei condominiali da 10 persone. L’esperienza maggiore si fa nei grossi eventi, come GP, PT o le nostre MKM Series. Vieni a giocare: se non vincerai, ne guadagnerai sicuramente in esperienza.

 

MF) Dove possiamo trovare tutte le informazioni valide per quanto riguarda la location e la preiscrizione?

MKM) Sul nostro sito www.mtgtopseries.eu trovate tutte le info sui tornei organizzati, location, premi in palio, ecc.

 

MF) Dicci, secondo te, il numero medio reale di giocatori che parteciperanno alla prima tappa.

MKM) Non voglio dirlo per scaramanzia :-)

 

MF) Dicci, secondo te, il numero medio ideale di giocatori che parteciperanno alla prima tappa.

MKM) Idem Come sopra

 

MF) Hai già ricevuto contatti e/o preiscrizioni da stranieri?Sono un numero maggiore o minore di quelli che ti aspettavi?

MKM) Si, certo: ogni giorno continuano ad arrivare registrazioni online.Ad oggi sono presenti poco meno di un centinaio di players dall’estero (Spagna soprattutto).

 

4 formati diversi durante l’intero weekend, 4 campioni!

 

MF) La SuperFinal sarà a Roma, come mai?

MKM) La finale verosimilmente sarà nuovamente a Roma, città perfetta per posizione geografica e aeroporti. La SuperFinal durerà 4 giorni e coinciderà per la partenza della seconda edizione delle MKM Series

 

MF) Riassumi in 10 parole l’evento che vuoi proporre

MKM) Diventa Campione Europeo partecipando alle MKM-Series, primo circuito MtG d’Europa!
Ce l’ho fatta! :-)

 

MF) Quanto è importante in un evento del genere la scelta della location?

MKM) E’ fondamentale! I giocatori devono poter giocare in spazi consoni, e non ammassati in sale poco capienti e poco luminose. Inoltre, trovare la location nelle immediate vicinanze con hotel, o come nel caso nostro farne proprio parte, dà agli ospiti (players e venditori) una comodità non da poco.

 

MF) Ci saranno side events durante le MKM Series?

MKM) Certamente. Ogni giorno, verranno organizzati sia Big Trial validi per il Main Event del giorno successivo (con premi e bye in palio) che i classici Side Event 8-men

 

MF) Quali difficoltà stai incontrando nell’organizzazione di un evento simile?

MKM) A parte il tempo che scorre troppo in fretta, diciamo nessuna in particolare. Di sicuro, la parte più delicata è quella che riguarda la legislazione (organizzazione di eventi, vendita, ecc) negli altri paesi europei. Si deve stare attenti a tantissimi aspetti, legali, commerciali: in poche parole, è un vero casino!

 

MF) ... ed, invece, per concludere, quali soddisfazioni stai ottenendo da questa esperienza?

MKM) Tantissime persone (commercianti, giocatori, arbitri, organizzatori) da tutte le parti d’Europa si sono sin da subito rese disponibili ad aiutarci e mettersi a nostra disposizione. Questo ci fa capire che l’idea delle Series non è stata affatto malaccio. Inoltre l’eco delle MKM Series è arrivato anche su molti forum americani sui quali son partiti più volte nei nostri confronti gli auguri per un grande successo, così come lo ha avuto StarCity Games. Ed io lo spero vivamente.

 

Bene, con quest'ultima domanda si conclude l'intervista.
Siamo molto felici di questa partnership e non vediamo l'ora di partecipare in massa alle MKM Series, vi ricordiamo ancora una volta la Prima Tappa a Roma il 10-12 Aprile, siamo tutti molto incuriositi da questo circuito che si preannuncia imperdibile!
Speriamo che possa essere solo il primo di una lunga serie(s) ah-ah.

Grazie ancora ad Antonio Musarra, e con voi lettori ci vediamo presto con altri interessantissimi articoli tutti targati MagicFriends.net

A presto Planeswalkers!

 

MKM Series Official Website
MKM Series Facebook Fanpage

 

 






Da MF Staff, Lunedì, 23 Marzo 2015 10:08, Letta: 2584 volta/e  ^
Inserisci Commento dal Sito


Inserisci Commento da Facebook

Commenti dal Sito






MagicFriends.net, la Community di Riferimento in Italia sui Tornei di Magic the Gathering
Tutto il materiale contenuto in questo sito รจ tutelato dal diritto d'autore e protetto in quanto proprieta` della WotC
www.wizards.com Wizards 1994-2015 - MagicFriends.net Cookie and Privacy policy
magicfriends.net, magicfriends, magic friends, friends, sito magic, carte magic, deck, decks, decklists, liste, mazzi, mazzo, magic cards, cards, carte, mtg, magic the gathering, magic, tornei, top8, top 8, spoiler, standard, modern, legacy, extended, vintage, commander, pauper, draft, sealed, megic, metagame, adunanza
MOBILE MODE