Calendario Eventi

MF News

  MF News -> ARTICLE    [ Cerca ]  [Vai ai Commenti]  
[PTQ Standard Padova 15.02.15] Controlling with Abzan by Marco Anceschi [Winner]

Marco Anceschi, winner del PTQ Standard Padova di domenica scorsa, ci dedica un articolo in cui, per evitare di parlare dei soliti aspetti di Abzan (Abzan, Abzan Ovunque!!! :D), cerca di soffermarsi sulle sue personali scelte di deckbuilding e sugli aspetti salienti del torneo che l'ha visto vincitore e lo vedrà sul volo per Bruxelles!!

Grazie Marco e buona lettura ;-)
MF Staff

 

Potrebbero interessarvi anche:

[Grand Prix Standard Seville 2015] Italian Top8 Decks
[Modern Article, DZS Mi 08.02.15] Amulet Combo Primer by Fabrizio Cuocci [Top4]
[SCG Premier Modern Houston 15.02.2015] Top8 Decklists
[PTQ Standard Padova 15.02.15] Top8 Decks
[Modern Article, DZS Mi 08.02.15] My Bloody Fishes!!! by Isaac Rancic [Merfolk UR - Top4]
[Standard Article] Temur Combo Deck - In the Eye of My Tigers by Renato Spinelli

separator

 

Buon giorno a tutti, oggi farò una breve analisi del mazzo con cui ho vinto il PTQ Standard di Padova: ABZAN CONTROL, e un veloce report del torneo.
Premetto che non ho giocato molto il formato perché sono stato preso più dal modern, visti i GP Madrid/ Milano dei mesi scorsi e i PPTQ, ma cercherò di non spararle troppo grosse ;).

Questo mazzo formidabile l’ho giocato a 3 tornei: il PTQ Verona dove ho perso ai quarti di finale contro l’ottimo Diego Colleoni (vincitore del torneo), il PTQ Milano dove sono morto al quinto o sesto turno, e a questo PTQ dove è andata piuttosto bene. Il test più importante l’ho fatto su Skype giocando un po’ di daily con Andrea “se mullighi questa t’arestano” Cibak, con il quale sono arrivato a questa lista (che Andrea ha giocato in quasi contemporanea al GP Siviglia):

 

 1


// PTQ Padova 15.02.2015 - Winner
# Marco Anceschi - Abzan Control

Maindeck:

// Creatures 10
Courser of Kruphix
Siege Rhino
Tasigur, the Golden Fang

// Spells 18
Thoughtseize
Bile Blight
Hero’s Downfall
Abzan Charm
Utter End
End Hostilities

// Planeswalkers 6
Sorin, Solemn Visitor
Liliana Vess
Elspeth, Sun’s Champion
Ugin, the Spirit Dragon

// Lands 26
Sandsteppe Citadel
Temple of Malady
Temple of Silence
Windswept Heat
Forest
Plains
Urborg, Tomb of Yawgmoth
Llanowar Wastes
Caves of Koilos


Sideboard:
Nissa, Worldwaker
Thoughtseize
Drown in Sorrow
Back to Nature
Erase
Read the Bones
Garruk, Apex Predator
Glare of Heresy
Hornet Queen

 

IL GAME PLAN
È molto semplice: giocare carte più forti degli altri. Capita di iniziare a giocare dal terzo turno, ma è un formato che in buona percentuale te lo permette, e comunque il power level delle carte giocate è tale da permettersi solo 6 carte per l’early game.


LE SCELTE
Courser of Kruphix, Siege Rhino, Tasigur, Hero’s Downfall, Abzan Charm, End Hostilities e Elspeth hanno quegli slot e sono imprescindibili. Ovviamente.

2Thoughtseize e Bile Blight: la maggior parte degli abzan control giocano il full set di scartini e 2 Bile Blight. Sono diventati 3 e 3 in quanto mi aspettavo molti RW/RG beat down, e onestamente con sto mazzo pieno di chiodi, se apri un BB in mano iniziale sei sempre contento.

Utter End: vorrei elencare le carte che stanno sotto Utter End ma faccio prima a dire cosa NON ci muore: i due draghi del formato. Fine. 2 copie nelle 60 mi hanno convinto.

Contando che con queste carte voglio giocare PER FORZA 26 terre, restano 3 slot.

Liliana Vess: l’ho trovata un’ottima minaccia in molte situazioni e merita sicuramente uno posto da titolare.

Sorin, Solemn Visitor: personalmente lo trovo una carta di merda. Mi spiego meglio: al PTQ l’ho avuto in mano 5-6 volte, una volta mi ha fatto stare sopra l’ultimo out che aveva il mio oppo in quella situazione, e probabilmente ogni altra minaccia del mazzo era meglio, le altre volte è stato un chiodo mai giocato. Potrei sbagliare ma lo taglierei se dovessi rigiocare il torneo in quanto è threat peggiore che abbiamo.

Ugin, The Spirit Dragon: boh ogni tanto lo leggevo e mi chiedevo se facesse davvero tutti quei disastri… l’ho giocato poche volte, ma ogni volta si è manifestato nel momento del bisogno facendomi vincere partite irrecuperabili.

Per quanto riguarda la side, rispetto alla lista originale ho splittato i 3 Back to Nature in 2+1 Erase, ho sostituito la seconda Nissa per un Hornet Queen perchè è molto meglio contro RW, RG temur e mirror (Nissa è formidabile contro UB ma non me ne aspettavo tanti). Infine ho giocato un Garruk tagliando il terzo Glare of Heresy: volevo una minaccia in più nel mirror match, inoltre contro RW, Jeskai, e spesso anche Mardu entrano sia Glare che Drown in Sorrow, portando il mazzo ad avere 3 Bile Blight 3 Drown in Sorrow 3 Glare of Heresy più (in base al matchup) un determinato numero di End Hostilities, Downfall e Charm. Per mantenere un certo equilibrio ho fatto questa scelta.


LE SIDATE
Premetto che non ho un’idea chiarissima di come sidare con questo mazzo, soprattutto in alcuni MU dove l’avversario può cambiare gameplan a sua discrezione (RW beatdown, Mardu etc), ma vi lascio uno schema indicativo su alcuni dei mazzi più giocati ricordandovi che la side spesso va a sentimento ;).

ABZAN CONTROL
+1 Nissa, Worldwaker +1 Garruk, Apex Predator +2 Glare of Heresy +1 Hornet Queen +3 Read the Bones
-3 Thoughtseize -3 Bile Blight -2 End Hostilities

Dopo aver parlato con Luca Vincenzi dopo il primo turno, lascerei una End Hostilities da tutorare con Liliana o vedere con i 7 peschini che ci sono post side. Non saprei cosa togliere per incastrare la sidata, o giochiamo una carta in meno di side per il mirror o pensateci voi! ;)



ABZAN AGGRO
+1 Hornet Queen +1 Garruk, Apex Predator +2 Glare of Heresy +1/3 Read the Bones
-3 Thoughtseize -2/4 Bile Blight/Liliana Vess/Utter End

Per fortuna non ho incontrato Abzan aggro durante il torneo perché non avrei saputo cosa togliere con certezza. Credo che il matchup preside sia a nostro favore, post side suppongo che il suo piano diventi più midrange, quindi entrano i Read the Bones (magari non in 3x).
Inoltre non sono sicuro di avere una valutazione corretta di alcune carte post side, Bile Blight e Liliana su tutte, in quanto BB ha due target ma FORSE i Rakshasa Deathdealer vengono sidati out lasciando solo Fleecemane Lion, mentre Liliana mi sembra molto bella in certe situazioni di gioco quando inutile in altre. Ripeto, potrei sbagliare.



 
RW Beat Down
+2 Back to Nature +1 Erase +1 Hornet Queen +2/3 Drown in Sorrow +2 Glare of Heresy
-3 Thoughtseize -1/2 Abzan Charm -1 Liliana Vess -1 Sorin, Solemn Visitor -1 Tasigur, the Golden Fang -1 End Hostilities

Questo è un mazzo che mi aspettavo di trovare in gran quantità; giocandoci un po’ online mi sono fatto l’idea che il match sia molto close, ma che RW sia leggermente in vantaggio. Stormbreath Dragon e Outpost Siege sono un grosso problema se non troviamo una risposta quasi immediata.
Mi spiace togliere Charm perchè post side risponde a Sarkhan, lasciando Downfall esclusivamente per il Drago; Drown in Sorrow è una carta che On the Draw voglio sicuramente in 3x in quanto spazza via la sua partenza migliore: due mana Seeker, tre mana Rabble; uccide Hushwing Griff anche se credo tolgano le Hordeling Outburst. On the Play potrebbero bastare 2 copie, anche perché se come detto prima cambia piano andando più midrange (a parte il fatto che sarei felice, perché se il suo piano diventa come il nostro abbiamo carte migliori), diventano carte subottimali a partita avanzata.



RG Beat Down - Temur aggro
+1 Hornet Queen +3 Drown in Sorrow
-3 Thoughtseize -1 Liliana Vess

Forse in questi matchup Thoughtseize non è male perché toglie il pezzo più fastidioso (che in genere è Stormbreath Dragon), e al loro posto si potrebbe levare 1 Tasigur 1 Sorin e lasciare 2 scartini. In linea di massima se fanno Elfo Mistico di primo turno on the play, cominciate a pregare.



MONO GREEN DEVOTION (e varianti)
+3 Drown in Sorrow +1 Thoughtseize
-1 Sorin, Solemn Visitor -3 Hero's Downfall/Utter End/Bile Blight

4Matchup che ho giocato ZERO e potrebbe essere completamente sbagliata la sidata; a occhio e croce si vince solo se si riesce a ripulire il board con Drown o End Host e ripartiamo con Elspeth o Rhino. Forse anche Read the Bones potrebbe entrare.



UW HEROIC
+2 Glare of Heresy +1 Hornet Queen +1 Thoughtseize +1 Erase
-1 Liliana Vess -2 Tasigur, the Golden Fang -1 Sorin, Solemn Visitor -1 Utter End

Dovrebbe essere un brutto cliente per noi, soprattutto in G1. Il nostro vantaggio sta nel fatto che UW heroic è un mazzo molto instabile, e appena prendiamo un po’ di vantaggio (basta spesso una Corsiera o un Rhino) fa molta fatica a recuperare.



JESKAI
+2 Glare of Heresy +1 Hornet Queen +1 Erase +2 Drown in Sorrow
-1 Liliana Vess -1 Thoughtseize -2 End Hostilities -2 Abzan Charm

Se vedo che gioca Ashcloud Phoenix lascio almeno 3 Charm, forse Sorin non è sempre bello, ma se lo giocano tutti in 1/2x sarò io l’unico pollo a cui fa schifo :). Comunque è un mazzo che siamo felici di trovare.




IL PTQ

Svizzera:
ABZAN CONTROL (Luca Vincenzi): 2-0
UW HEROIC (Vittorio Piazza): 2-0
RG AGGRO: 2-1
NAYA AGGRO (Matteo Mazzola): 1-2
RW (Giovanni Montefiori): 2-0
JESKAI BURN: 2-0
TEMUR MIDRANGE: 2-1

Ho chiuso la svizzera 6-1 al primo posto. Nulla di che da dire, tutti gli avversari trovati sono stati gentili e corretti (cosa per nulla scontata), ho sculato il giusto (soprattutto g2 del settimo turno, sullo 0-1 è arrivato un Ugin senza il quale sarei miseramente morto), mulligato relativamente poco (giocare con Cibak mi ha insegnato a keepare mani oscene e vincere runnando 3 terre in fila) e giocato onestamente molto bene, anche se con qualche errore ovviamente, perché a una certa la stanchezza si fa sempre sentire.



QUARTI DI FINALE
Simone Giovannetti - SIDISI WHIP 2-1

Ho perso il primo game nel quale sono sempre stato abbastanza sotto, qui ho fatto un errore il turno prima di morire, non giocando removal su un pezzo, dandomi l’out di pescarne un altro e uccidere altri due pezzi il giro dopo, andando a uno e potendo topdeckare l’ottava terra per ugin.
Il secondo è durato quasi un’ora, durante la quale ero sempre in leggero vantaggio avendo in mano queste carte a lui note: End Hostilities, Ugin, Tasigur, Elspeth, e in gioco un’altra Elspeth, ma dovendo giocare intorno a un suo Disdainful Stroke. Ogni turno era complesso e pieno di scelte, l’ho giocato credo e spero molto bene facendo giocate non immediatissime ma pescando in tutta onestà meglio di Simone. Il matchup non è dei migliori diciamo…
Il terzo game mulliga a 6 OTP facendo tseize, Ashiok e praticamente nient altro. Ho risolto due rhino e l’hanno portato a 0 in pochi turni.
Io gioco poche creature, ma penso che Simone sia la persona più sfigata a usare ashiok che abbia mai visto… anche in svizzera ha perso contro Davide Barossi (mardu) girando una creatura in qualcosa come 10 attivazioni.

5

SEMI FINALE
Matteo Mazzola - NAYA AGGRO 2-0

Matteo ha giocato un mazzo molto strano, un naya aggressivo con Dettami di Eliod (onore a lui).
Il primo game non lo ricordo molto bene perché ero veramente molto stanco, so di aver giocato bene intorno a molte carte, ma non intorno a Elspeth (unica carta in mano sua che non conoscevo) che mi porta via 2 rhino. Il turno dopo però gioco End Hostilities + Tseize che leva Whisperwood Elemental, lasciandolo con una sola carta in mano: Dettami di Heliod; nel mio turno successivo gioco il terzo Rhino mandandolo a 3, e Sorin per mettere due pezzi letali per terra.
La seconda partita mulliga a 5 e se non commetteva un errore di stanchezza (giocare Shaman of the Great Hunt e non attaccarci!) forse l’avrebbe vinta lui. Ma del resto si vince anche di errori altrui.

 



FINALE
Nicola Ughetti - RW 2-1

I primi due game sono stati rapidi. Mulligan a 5 prima suo poi mio.
La partita decisiva giustamente ce la giochiamo entrambi. Il mid game si stabilizza con una sua chandra e 2 token di Rabblemaster, e due mie Corsiere. Risolvo Elspeth, e lo mando a 4. Muore il turno dopo ma sul passo con una carta in mano mi spara 4 in faccia mandandomi a 7. Inizio a tremare. Pesca di turno, attiva Chandra che rivela Drago mandandomi a 3, sto per sentirmi male quando mostra una bellissima montagna di Zendikar che vale la mia seconda qualifica per un Pro Tour!!! Tra l’altro ottenuta sempre a Padova, adoro questa città.



Sono veramente felicissimo perché dal PTQ vinto ad Agosto mi è “scattato” qualcosa in testa. Oltre a essere migliorato a livello di gioco, mi sento migliore a livello di testa e mentalità. Da allora ho avuto una certa continuità di buoni risultati e credo dipenda tantissimo dal fatto che creda di più in me stesso, e dal cambio di approccio ai tornei con una discreta importanza. A Bruxelles cercherò di migliorare lo score di Honolulu, un onesto ma non sufficientemente appagante day 2 senza cash.

Per ultima cosa vorrei ringraziare la macchinata (Davide Barossi, Vittorio Piazza (welcome back Vitto) e Matteo Fiordelmondo), e il mio romanaccio di fiducia Andrea Cibak per le nottate passate a testare Standard su MTGO. Per fortuna che non ho beccato neanche un Mardu ;).

Grazie per la lettura, alla prossima bella gente! GG :)

Marco AnceschiFoto by Alessandra Farina






Da Marco Anceschi, Martedì, 17 Febbraio 2015 15:18, Letta: 3328 volta/e  ^
Inserisci Commento dal Sito


Inserisci Commento da Facebook

Commenti dal Sito






MagicFriends.net, la Community di Riferimento in Italia sui Tornei di Magic the Gathering
Tutto il materiale contenuto in questo sito รจ tutelato dal diritto d'autore e protetto in quanto proprieta` della WotC
www.wizards.com Wizards 1994-2015 - MagicFriends.net Cookie and Privacy policy
magicfriends.net, magicfriends, magic friends, friends, sito magic, carte magic, deck, decks, decklists, liste, mazzi, mazzo, magic cards, cards, carte, mtg, magic the gathering, magic, tornei, top8, top 8, spoiler, standard, modern, legacy, extended, vintage, commander, pauper, draft, sealed, megic, metagame, adunanza
MOBILE MODE