Calendario Eventi

MF News

  MF News -> WIZARDS NEWS    [ Cerca ]  [Vai ai Commenti]  
KTK Event Deck - Conquering Hordes by Marco Asarisi

1Salve aspiranti maghi dello stivale!

Sono Marco Asarisi, conosciuto anche come Lizardx tra i Pro(sciuttoni) e oggi condividerò con voi le mie impressioni sul nuovo prodotto della Wizards of The Coast, uscito quasi in concomitanza con la nuova espansione "Khans of Tarkir": l'Event Deck "Conquering Hordes".

Come ho già scritto in altre occasioni, gli Event Deck sono una delle migliori trovate commerciali della Wizards degli ultimi anni.
Sono capaci di avvicinare sempre più nuovi giocatori all'ambiente competitivo e spesso le carte al loro interno valgono ben di più del prezzo consigliato, ma non solo.
Anche per i giocatori più navigati, infatti, rappresentano un ottimo svago tra un Daily su MTGO ed un PTQ per smorzare la tensione e tornare al Magic più bello, quello soft e spensierato da cui abbiamo iniziato quasi tutti, costruendo i nostri "grimori"(fa strano eh?) senza guardare liste eccessivamente costose o competitive per cercare di battere i nostri amici, solo per divertimento.

Il mazzetto che andrò a presentarvi quest'oggi è un Bianco Nero particolarmente aggroso, che basa la sua forza sui Guerrieri.
La strategia è infatti quella di attaccare con tante piccole creature, contando anche sull'aiuto di alcuni "Semi-Lords" come Chief of the Edge e Chief of the Scale o l'incantesimo dei guerrieri per eccellenza: Raiders' Spoils.


Passiamo, quindi, all'analisi della lista in modo da cercare di carpirne difetti e punti di forza, per affrontare al meglio ogni match.

Creature: 25

1 Bloodsoaked Champion
3 Tormented Hero
3 Mardu Hateblade
1 Herald of Anafenza

8 belle creature a costo 1(4 bianche e 4 nere), sono i primi attaccanti, le nere in particolar modo sono eccellenti, le bianche eccellono nella difesa e per attivare Raid, presente in 6 carte del mazzo. Questi sono tra i migliori drop a 1 che possiamo trovare nel panorama Standard in questo momento.

1 Pain Seer
3 Mardu Skullhunter
2 Chief of the Scale
2 Chief of the Edge
2 Seeker of the Way
3 Oreskos Swiftclaw
1 Herald of Torment
1 Mardu Hordechief
2 Timely Hordemate

I drop a 2 neri sono in filosofia con il mazzo. Pain Seer è debole essendo un Wizard, però può dare la benzina necessaria a strappare la partita contro mazzi più controllosi ed un po' più lenti, il Mardu Skullhunter non è nè più forte, nè più debole di quello che mi aspettavo, ogni tanto si attiverà l'abilità Raid facendo scartare qualche carta, ogni tanto sarà un drop a 2 che ingrosserà la nostra fila. Probabilmente c'è di meglio,ma scurva bene.
I due Chief, assieme all'incantesimo a cc4 che analizzeremo fra poco sono la cosa più bella del mazzo: divertenti, solidi ed in coppia sono delle belve.
Piccola nota dolente per i drop bianchi.
Una 3/1 è decisamente molto debole ed il Seeker of The Way splende in Jeskai, qui è una carta carina che strapperà e guadagnerà qualche vita, ma giocando solo 9 spell non creatura per la maggior parte del tempo sarà una 2/2 a cc2.
Herald of Torment in questo mazzo merita tantissimo, si incastra perfettamente e permette di condurre una strategia particolarmente cattiva anche in fase avanzata. Potrebbe essere un valido topdeck che vi farà risolvere situazioni di stallo.
2Timely è veramente troppo troppo caro per la sua abilità. Discreto inizialmente, ma facilmente upgradabile con qualcosa di più performante.

Magie Non Creatura: 9

1 Spirit Bonds
1 Bile Blight
1 Spear of Heliod
1 Rush of Battle
2 Raiders' Spoils
1 Silence of the Believers
1 Dictate of Heliod
1 Dictate of Erebos

Spirit Bonds è una carta carina in questo mazzo: Raiders' Spoiles, Rush of Battle, Spear of Heliod, Dictate of Erebos e Dictate of Heliod la fanno salire di livello, anche se rimane una abbastanza situazionale, non sempre avremo un'orda di Spiriti pronta a godere di tutti questi potenziamenti.
I Raiders' Spoils, come dicevo prima, sono veramente fighi, danno benzina al mazzo, pompano e sono proprio dove devono stare, al top della curva.

Terre: 24

4 Scoured Barrens
1 Caves of Koilos
10 Plains
9 Swamp

La ripartizione delle terre è ben gestita.
Come abbiamo visto ci son più magie bianche, ma allo stesso tempo le magie nere sono più "intensive" quindi necessitano di due mana specifici più di quanto ne abbiano bisogno le magie bianche.

Sideboard: 15

3 Dark Betrayal
3 Glare of Heresy
2 Tormod's Crypt
2 Despise
2 Solemn Offering
2 Brain Maggot
1 Drown in Sorrow

Molto lineare, buona per fronteggiare più o meno tutti i mazzi, sia i più aggrosi, che i più controllosi, che i midrange.



Building on a Budget

Passiamo adesso ad una serie di consigli personali su come il mazzo può essere leggermente upgradato senza spendere grandi cifre, per renderlo ancora più competitivo di volta in volta.

Per quanto riguarda il parco creature si potrebbero portare a 4 i Campioni, rinunciando alle Hateblade, un po' troppo debolucce per me.
3La recursion che fanno genera un vantaggio non da poco.
Dei drop a 2 taglierei subito le Oreskos Swiftclaw ed 1 Mardu Skullhunter in favore dei rimanenti lord. In questo modo abbiamo 8 creature tutte utili, se vogliamo portare avanti un piano di Guerrieri che si potenziano tra di loro in stile Slivers questa può essere una buona scelta, smontare una difesa ed un offensiva costruita in questo modo può risultare complicato per l'avversario.
Mardu Hordechief può essere cambiato in Herald of Torment, costa pochissimo ed è una carta di gran lunga migliore a mio avviso.

Sulle magie non creatura toglierei Spirit Bonds, davvero troppo situazionale per noi, meglio un più sicuro Bile Blight per combattere le race avversarie e togliere gli ultimi bloccanti fastidiosi che ci impediscono di vincere.

Alle terre applicherei unicamente un cambio portando a 11 le paludi e a 8 le Pianure.
Aggiungere altre Caverne di Koilos può ovviamente avere senso.

Ultima, ma non meno importante, la side.
Toglierei i Solemn Offering in favore di un più valido Erase, gli artefatti giocati in questo momento sono veramente pochissimi, e quei pochi magari sono anche incantesimi (Whip of Erebos su tutti)
E magari anche un Dark Betrayal in favore di un terzo Brain Maggot.


Brainstorming

Vorrei dedicare la parte finale dell'articolo ad una lista di pensieri sparsi riguardo questo Event Deck, nella speranza di creare un dibattito costruttivo e poter rispondere a domande di chi sta valutando l'acquisto del prodotto (o chi l'ha già tra le mani e lo sta giocando come me).

Sorin, Solemn Visitor: è nei suoi colori, per me è validissimo in un mazzo aggroso e che sposa in toto la tematica del mazzo. Aggiunta veramente instant nel caso lo possediate o abbiate modo di recuperarlo.

Utter End: costosa, ma è la removal definitiva contro quei mazzi che ci mettono alle strette con creature invalicabili. Potrebbe trovare spazio, non necessariamente nel Main Deck, magari in side, credo dipenda più dal vostro ambiente di gioco.

Hero's Downfall: merita il Main Deck secondo me, ma è brutto contro tutti i Mono Red, ci impedisce di mettere il nostro mostro e provare ad attuare una contro offensiva. Ha quasi la stessa valenza di Utter End.

Bile Blight:potrebbe trovare posto un'altra copia in side, è veramente forte.

Thoughtseize: Altra carta "oscillante" come tutte quelle in quest'ultima parte della rubrica. Personalmente io la amo, ne giocherei 8 in ogni mazzo, ma sono anche consapevole che non è una carta perfetta e qui noi dobbiamo picchiare con i nostri Guerrieri e non abbiamo un attimo da perdere. Fatemi sapere se l'avete provata in main o in side e cosa ne pensate.

Fetchlands: Le fetch sono forti, lo sappiamo tutti, ma questo mazzo nonostante sia molto intensive è ben congeniato e raramente ho sofferto il problema di non poter giocare qualcosa per una colore mancante. Alla fine siamo bicolor, e per quanto siano colorate le nostre creature molto spesso già al terzo turno avremo la possibilità di fare sia doppio bianco che doppio nero.

Suspension Field: forse è anche meglio di Hero's Downfall in questo mazzo. Abbiamo una curva a due a dir poco affollata, ma provando una build alternativa questa potrebbe entrare nelle 75.

Bene, per questa volta è tutto, spero di avervi fatto ingolosire parlandovi di questi validissimi Guerrieri che non vedono l'ora di distruggere i poveri Mardu (ma anche le tribù Temur, Sultai e Jeskai non gli stanno tanto simpatiche) l'acquisto del mazzo per me è raccomandato per chiunque voglia provare a confrontarsi col gioco competitivo: è un ottimo punto di partenza, ed aiuta nel comprendere molte meccaniche, spostando l'asticella della difficoltà un po' più in alto.

Magic è un gioco con una curva d'apprendimento pressoché infinita e lo step di un Event Deck è qualcosa che in passato mancava, e di cui penso se ne sentisse veramente il bisogno.

Vi ringrazio per essere arrivati fin qui, sperando che la lettura non sia risultata noiosa, ma che, anzi, abbia potuto darvi qualcosa.
Se i vostri pareri diversi, volete semplicemente chiedere più informazioni o avete qualche consiglio da darmi non esitate a contattarmi qui, commentando e discutendo come tra amici.

L'obiettivo ultimo è sempre quello di creare una community unita e solida, al fine di migliorare insieme.

Grazie ancora,
Marco "Lizardx" Asarisi

1






Da Lizardx, Giovedì, 06 Novembre 2014 23:31, Letta: 2549 volta/e  ^
Inserisci Commento dal Sito


Inserisci Commento da Facebook

Commenti dal Sito






MagicFriends.net, la Community di Riferimento in Italia sui Tornei di Magic the Gathering
Tutto il materiale contenuto in questo sito รจ tutelato dal diritto d'autore e protetto in quanto proprieta` della WotC
www.wizards.com Wizards 1994-2015 - MagicFriends.net Cookie and Privacy policy
magicfriends.net, magicfriends, magic friends, friends, sito magic, carte magic, deck, decks, decklists, liste, mazzi, mazzo, magic cards, cards, carte, mtg, magic the gathering, magic, tornei, top8, top 8, spoiler, standard, modern, legacy, extended, vintage, commander, pauper, draft, sealed, megic, metagame, adunanza
MOBILE MODE